La Madonna tiene tra le mani due colombe, simbolo dei due sposi cristiani

PREGHIERA PER UN MATRIMONIO SANTO

O Maria, Regina della Famiglia, che a Ghiaie di Bonate ci hai invitato alla santità matrimoniale e familiare, insistendo sull’abbandono del peccato all’interno della vita domestica,
BENEDICI, BENEDICI, BENEDICI
questa nostra unione che sta per diventare (o è già) consacrata sull’altare della santa Chiesa di Dio.
Tra le spaventose minacce che incombono oggi sui matrimoni, tra il panorama vastissimo di fallimenti, separazioni e divorzi che ci circonda e ci sfiora quotidianamente,
DONACI LA GRAZIA DI UN MATRIMONIO SANTO, CHE DURI PER SEMPRE,
che non conosca l’arrendersi alle sottili, incalzanti, seduzioni della discordia e del tradimento da parte dello spirito del male, l’ingannatore, oggi più che mai in agguato.
Che si compia in noi, Sposa perfetta dell’Altissimo, la Parola sacra l’uomo non separi ciò che Dio ha unito.
Che regni ogni giorno nel nostro matrimonio quell’armonia di dolcezza ineffabile, quella volontà di cura paziente e dedizione santa, quella preghiera all’unisono di lode costante rivolta al Padre e quell’Amore incessante in Gesù vivo, che ha respirato profondamente e continuamente la tua Santa Famiglia di Nazaret. Amen. Amen. Ave Maria…

Dal libretto Ghiaie di preghiera alla Regina della Famiglia (Ed. Villadiseriane)